Moscato d’Asti DOCG
Scarica scheda PDF

È il vino della serenità, dell’amichevole conversare prolungando il piacere del convivio o delizioso compagno di un assolato pomeriggio estivo. Ha colore giallo paglierino e dolce, con un aromatico sentore varietale. Non viene prodotto da uve di proprietà.

Le bottiglie per anno sono circa 15.000.

I vitigni

Varietà: Moscato
Portainnesto: Kober 5 BB/SO4
Densità: 4800 viti/ha
Sistema di allevamento: Guyot

I vigneti

Zona: Comune di Castiglione Tinella 280 m. (Cuneo)
Terreno: Marnoso-calcareo
Esposizione: Sud-Ovest

La Vinificazione

Pressatura soffice dell’uva intera con pressa a membrana, chiarifica immediata e refrigerazione intorno allo zero, quindi filtratura e successivo mantenimento in cella frigorifera (0°C). Preparazione scaglionata con lenta fermentazione in autoclave, leggera presa di spuma, imbottigliamento sterile e rilascio dopo circa due mesi dalla vendemmia.